Dialogo

Napolitano dice che sulle coppie di fatto si arriverà a una sintesi, puntando al dialogo e "tenendo conto delle preoccupazioni espresse dal Pontefice e dalle alte gerarchie della Chiesa". Ora, visto che quelle del Pontefice e delle alte gerarchie non erano propriamente delle "preoccupazioni" ("NO! ASSOLUTAMENTE NO! PER L’AMOR DI DIO NO!"), non mi è molto chiaro come dovrebbe svolgersi, questo dialogo.

Noi: – Ciao papa. Senti, forse siamo stati troppo bruschi con te per quella cosa dei pacs. Potremmo confront…
Papa: – No.
N: – Ok. Capiamo il tuo punto di vista, davvero. Però ci chiedevamo se magari si pot…
P: – No. Mai.
N (pazienti): – Va bene, sei offeso con noi. Ci dispiace, scusaci. Vuoi una caramella?
P: – Sì.
N: – Te la diamo se ci fai fare i pacs.
P: – No.
N: – E’ una caramella mou.
P: – Ok, ma senza adozione ai gay. Anzi, senza adozione proprio. E senza gay.

Ho come l’impressione che la "sintesi" sarà al ribasso.

9 commenti - “Dialogo

Commenta