Hai capito mister bontà

Sto pensando di fare lo sciopero della fame per promuovere una moratoria degli scioperi della fame di Pannella.

C’è da dire comunque che a Veltroni coi radicali è riuscito il colpo perfetto. Pannella sbraita, ma si calmerà. Dovrà calmarsi, perché è vero che gli avevano garantito nove parlamentari e gliene danno cinque o sei, ma è anche vero che l’alternativa è zero. Zero parlamentari e, soprattutto, zero euro (perché l’accordo prevedeva anche una discreta sommetta e mi risulta che a Torre Argentina non si navighi nell’oro). Se a questo punto mandano all’aria la cosa, complimenti per il coraggio ma anche bravi pirla per l’autolesionismo.
L’accordo originario era abbastanza suicida per il Partito Democratico. Nel senso che, dando per scontata la sconfitta elettorale, un simpatizzante radicale non aveva nessun motivo di votare Pd, visto che i nove sarebbero andati in parlamento comunque. Anzi, minore il risultato del Pd, maggiore il peso specifico dei radicali.
Quindi cosa ti ha combinato il Walter, ne ha promessi nove, ha imbarcato i radicali ormai senza alternative mettendogli veti di qua e di là e all’ultimo momento gliene ha dati cinque o sei un po’ traballanti. Simpatizzante radicale friulano, vuoi la Maria Antonietta Coscioni alla Camera? Lascia perdere Boselli e vota Pd, che se prendiamo un seggio in più dell’ultima volta c’è posto anche per lei.
Truffatore? Decisamente. Stronzo forte? Probabile. Lo si vota? Boh.

Un commento - “Hai capito mister bontà

Commenta