Da Splinder a WordPress, nel 2010

L’antichissima regola del blogger: non si può essere contemporaneamente intelligenti, soddisfatti e su Splinder, al massimo due cose alla volta. Riconosciuta questa verità, molti splinderiani negli anni hanno aperto un blog su WordPress (su un loro spazio web o su wordpress.com), e tutti si sono scontrati con lo stesso problema: come faccio a importare qui i vecchi post? C’è stato Spleender ma non c’è più, c’è stato il plugin di Terenzani ma non va più neanche quello. Al momento il modo più semplice per recuperare post, commenti e categorie consiste nell’aprire un blog su IoBloggo.com, importare da Splinder su IoBloggo, esportare da IoBloggo in formato CSV, importare il CSV in WordPress con un apposito (e vecchio) plugin che vi costringerà ad utilizzare WordPress 2.1, infine aggiornare WordPress all’ultima versione (e se avete saggiamente lavorato in locale, anche esportare e reimportare in remoto). Se non vi sembra abbastanza difficile, sappiate che per motivi troppo lunghi da spiegare vi toccherà suddividere l’esportazione CSV in blocchi più piccoli, tipo da un anno o due, e per farlo dovrete cancellare a mano da IoBloggo i post degli anni che non vi servono, poi esportare, poi reimportare tutto, poi passare al blocco successivo, eccetera. E che importando da Splinder vi ritroverete tag e commenti html dimmerda sparsi nei titoli e nei post che dovrete poi togliere a manina dal database di WP.

Io l’ho fatto. Non fatelo. Funziona ma è una fatica inumana se avete un blog longevo (il mio ha sette anni e io sono invecchiato di altrettanti nel tentativo). La buona notizia, comunque, è che ho fatto io un plugin. Un plugin di WordPress che permette di importare post, commenti, autori e categorie dal vostro sfigatissimo blog su Splinder. E visto che c’ero, ho anche modificato leggermente quello per importare da IoBloggo, che ora funziona anche con WordPress 3, nel caso qualche scriteriato ne avesse bisogno. Download e fondamentali istruzioni per l’uso nell’apposita pagina.

UPDATE – 14/11/2011

In questi giorni molti utenti di Splinder stanno visitando queste pagine, per via di una molto chiacchierata possibile chiusura improvvisa della loro meravigliosa piattaforma. Il plugin è stato molto migliorato dall’epoca in cui è stato scritto questo post. Il link qui sopra è stato aggiornato all’ultima versione, ma il consiglio vivissimo è di passare comunque dalla pagina delle istruzioni.

28 commenti - “Da Splinder a WordPress, nel 2010

  1. Non sono una gran smanettona e infatti il procedimento mi è sembrato un po’ troppo complicato per me, però ti ringrazio, perché sono passata quasi due anni fa da Splinder a WordPress e mi è sempre dispiaciuto non poter importare i 3 anni di blog. Dunque grazie, ecco.

    • Se vuoi provare e ti serve una mano, fai un fischio. Male che vada posso fare io l’importazione su un WP locale e poi passarti il file finale da importare.

  2. mi sa che a breve proverò il tuo plugin… ero stufo di insultare quelli di Splinder per la loro mancanza di un tool di debug!

  3. Pingback: Da Splinder a WordPress » WordPress Italy Blog

  4. Voglio solo dirti che ho fatto l’esportazione da Splinder con il tuo magnifico plugin e ti adoro :-) Devo aver fatto qualche casino perché mi ha importato tutti i post con la data di ieri e, nonostante gli avessi detto di importare le categorie come tali me le ha messe come tag. Comunque verosimilmente ho sbagliato qualcosa io, e con grande pazienza mi sono corretta tutto a mano…
    Grazie mille!

  5. Non ci credo, ho bestemmiato in cirillico per riuscire a risolvere il problema.
    Lo provo con wamp, wp 3 e un nostro blog splinder piuttosto vecchi e vi dico ;)
    Grazieeeeeeeeee

  6. La prima volta che sono entrato nel tuo nuovo blog non mi ero accorto del tumblr… E’ una bellissima idea fondere le due cose. Ma come hai fatto?
    Comunque benvenuto wu WP! :D

    • E’ la prima cosa che ho voluto fare, e fortunatamente qualcuno l’aveva già fatto. Basta incollare un paio di righe di html (nel caso, occhio alle virgolette, quelle nel post linkato sono strambe), sistemarsi il css e via.

  7. Bello! Grazie. Ovviamente prima ti sei creato un tumblr e poi l’ha “embeddato” qui. Ma il vecchio tumblr esiste ancora? Funziona? E’ un clone?

  8. Sì, il tumblr ce l’ho da qualche mese e va avanti normalmente, la pagina qui mostra semplicemente quello che c’è di là. In quanto doppione non è utilissimo, ma mi sembrava sensato avere tutto in un posto.

  9. Scusa se ti faccio un’ultima domanda: ma tu usi il tumblr originale e poi il clone all’interno di WP non fa altro che aggiornarsi, oppure puoi abbandonare il tuo tumblr orginario e usare solo il clone qui su WP?

    • Devo usare l’originale. L’altra via è piuttosto complicata, anche se ho visto che Tumblr ha delle API interessanti; se in futuro avrò tempo da perdere potrei darci uno sguardo.

  10. Ho provato ad usare l’importer per iobloggo, ma al momento di installarlo e cercarlo fra i plug-in da attivare, non risulta da nessuna parte.
    Sbaglio qualcosa nel dove posizionarlo, o effettivamente non funziona?
    Se potessi darmi un aiuto te ne sarei molto grata: ho un blog di circa 6 anni da importare, ma usando il vecchio plug-in con vecchia installazione di wp, infila tutti i post in ‘uncategorized’ e non credo di avere il coraggio di aggiustarlo tutto a mano, visto che sono oltre mille post…
    Grazie ^^

  11. Ciao Mari, l’importer da IoBloggo in effetti l’ho curato pochissimo, non mi stupisce che dia problemi… Dimmi quale versione di WP hai, così faccio qualche prova e vedo di aggiustarlo al più presto.

  12. Ho la versione 3.0.1, in italiano.
    Il vecchio importer ho visto che funziona fino alla 2.9, ma appunto mi dà quel problema con categorie/tags.
    Se riesci a metterlo a posto mi dai davvero una gran mano.
    Grazie mille :)

  13. Pingback: L’evoluzione del Blogger scrittore che vien dal Bergamasco, POTA! « Piedofilia: Blog L'interno dell'agnello

  14. No, per dire, ti ha citato pure beggi (fresco fresco di macchianera award)

    Eh già, sono amico di una blogstar (radicale)

  15. Sono tre giorni che sto dietro a cercare di esportare il blog da quella merdaccia di Splinder, e anche facendo il doppio salto da iobloggo non ne sono venuta a capo (mi dava un errore incomprensibile per un’analfabeta informatica come me).
    Proverò il tuo plugin questa sera tardi, e se funziona ti chiederò di sposarmi. :)

  16. Ciao Aioros! Innanzitutto grazie per questo pulgin e gli sforzi che hai fatto! Io ho comprato un dominio su spazioweb, ho installato il wordpress e poi ho seguito tutte le tue istruzioni per importare da splinder. Ma nel momento in cui faccio partire l’importazione il browser (sia firefox che chrome) mi riporta questo errore:

    Bad Request

    Your browser sent a request that this server could not understand.

    Idee? Grazie! Ciao!

  17. Tu … sei … un … GRANDE. Sto importando in locale il mio voluminoso blog e sta andando tutto bene … mi pare. Per noi splinderiani sei, letteralmente, il Messia.

Commenta