Il nervoso – 3

Per immunizzarsi dai post hoc, ergo propter hoc del sedicente determinismo finanziario, un ottimo vaccino è il libro di Benoit Mandelbrot e Richard Hudson su Il disordine dei mercati (Einaudi, 2005). Ma i pigri possono meditare su un semplice fatto: che se si investe 100, e la borsa prima perde il 10%, e poi guadagna il 10%, ci si ritrova con 99. E se si investe 100, e la borsa prima guadagna il 10%, e poi perde il 10%, ci si ritrova di nuovo con 99. “Strano gioco, l’unico modo per vincere è non giocare”, direbbe il computer di War games. E avrebbe ragione.

Professor Odifreddi, almeno lei. Se un contadino raccoglie 100 pomodori, nel raccolto successivo cala del 10% e in quello dopo ancora cresce del 10%, si ritrova con 99 pomodori. Se prima cresce del 10% e poi cala del 10%, fa sempre 99. Coltivare pomodori è uno strano gioco, l’unico modo per vincere è non giocare? No, è che le percentuali funzionano così fin dalle scuole elementari. Eddài, su.

Commenta