Guardiamo il lato positivo

Forse è la volta buona che ci liberiamo di Rutelli.

La vita continua

Animo, all'ultimo giro di Berlusconi eravamo preparati, no?
- Una notizia buona e una cattiva. La buona è che ci sono cinque deputati e quattro senatori radicali. La cattiva è che non c'è Luca Volontè.
- Giuliano Ferrara ha dichiarato che considerava un fallimento prendere meno del 4%. A quel punto Bertinotti non poteva che [...]

Grandi momenti nella vita politica di una nazione

«Mi rivolgo al ministro della Pubblica Istruzione perché sottoponga a custodia sicura le carte che riguardano la sua laurea e al Ministero della Giustizia perché faccia lo stesso. Di Pietro non ha mai presentato il diploma originale di laurea ma solo certificati diversi uno dall'altro per data degli esami e per voti ottenuti. Faceva la mia stessa università [...]

Pruderie

A parte tutto, non è meraviglioso che qualcuno tappezzi la città di manifesti con su un culo gigante ma si premuri di censurare la parola "culo"?

Il Popolo della Libertà: frasi da ricordare

«I libri di storia, ancora oggi condizionati dalla retorica della resistenza, saranno revisionati, se dovessimo vincere le elezioni. Questo è un tema del quale ci occuperemo con particolare attenzione». (Marcello Dell'Utri, 08/04/2008)

La revisione governativa dei libri di storia. Whoa. Questo aprirebbe nuovi orizzonti al grande partito liberale di governo. Per esempio, perché fermarsi ai libri di storia? [...]

Hai capito mister bontà

Sto pensando di fare lo sciopero della fame per promuovere una moratoria degli scioperi della fame di Pannella.

C'è da dire comunque che a Veltroni coi radicali è riuscito il colpo perfetto. Pannella sbraita, ma si calmerà. Dovrà calmarsi, perché è vero che gli avevano garantito nove parlamentari e gliene danno cinque o sei, ma è anche vero [...]

Grandi elettori

Sarò anche un pignolo, un preciso, un puntiglioso, uno stracciamaroni insomma.
Ma leggere i voti di oggi per il Quirinale e trovare, tra gli altri: Adriano Sofri 23 voti, Giuliano Ferrara 8 voti, Gino Strada 5 voti, Cesare Previti 2 voti, non so voi, a me ricorda quando alle medie facevamo le elezioni per il capoclasse e ci divertivamo [...]

Non è tanto il fatto che ci si è rimasti tutti quanti un po' male, che si sperava in una vittoria più larga, e così via. Una vittoria è una vittoria, e qualcosa di buono ne può uscire. E' che il tono era già troppo alto, si era tutti sul punto di esplodere, e dalle urne ci si aspettava chissà [...]