Esercizi di logica

«Non vorrei entrare nel caso specifico - ha spiegato Betori - ma noi vescovi ribadiamo la difesa della vita sempre».

Allora, Betori, i casi sono due: o non entri nel caso specifico e rimani - un po' vigliaccamente, ma onestamente - sul vago, dicendo "noi vescovi ribadiamo la difesa della vita nel caso generale", oppure ti abbandoni ad [...]

Confusione

Giovanni Nuvoli è morto d'inedia. Non essendogli stato riconosciuto il diritto di interrompere un trattamento medico non voluto, ha rifiutato acqua e cibo e si è lasciato morire lentamente. Altri hanno già espresso tutto il disgusto che avrei voluto riversare qui io, per cui vi risparmio il sangue acido.
Mi concentrerei invece su un particolare curioso. C'è stata in [...]

Esercizi di logica

Esercizio n.6

Un noto giurista cattolico afferma (nell'ordine) che:

1) "Non vi è alcun dubbio che non è possibile praticare cure coercitive contro la volontà del paziente, anche se si tratta di pazienti in situazioni estreme come Welby."

2) "Ma sul piano deontologico e bioetico si può ritenere che il caso Welby rappresenti una sconfitta della medicina ippocratica, [...]

Déjà vu

Il pm Paolo Piras, Procura di Sassari, sul caso di Giovanni Nuvoli: "non si può costringere un medico, neppure indirettamente, a compiere un atto al quale la sua coscienza si ribella. Non si può costringere a provocare l'insufficienza respiratoria colui che quotidianamente la combatte, e che non a caso si chiama rianimatore".

In compenso, si può [...]

Non capisco

Questa cosa del "no all'eutanasia e no all'accanimento" (sì, ok, sorvolate sui Pacs) io fatico a capirla.
Ma se neppure il respiratore poteva essere rifiutato, cos'altro? Ecco, se un cattolico per puro caso si ritrovasse a passare da queste parti, sarebbe così gentile da farmi un esempio di accanimento terapeutico che un paziente può legittimamente rifiutare?

Poco rappresentati

Fatemi ricapitolare. Fini è contro l'eutanasia, e con lui tutta Alleanza Nazionale. Bossi è contro l'eutanasia, e Bossi è la Lega. Berlusconi si defila, ma Forza Italia è ovviamente più di là che di qua. Prodi è latitante. Margherita: Rutelli (addirittura a nome del governo) è contrario e dice che negli ospedali [...]

Il ritorno

Nel frattempo, dopo settimane di oscuramento, è tornato online CulturaCattolica.it.

Muoia! Che muoia, che muoia presto!” Un brivido di vertigine ci coglie nell’ascoltare le grida che si alzano in questi giorni a favore della “soluzione finale” per Welby, malato gravissimo desideroso di morire. Pulsioni di morte attraversano il mondo, spesso mascherate da misericordiosa tolleranza, ma [...]

Esercizio di logica /5

"Nell'udienza il legale del sanitario pur dichiarandosi d'accordo sul principio che l'intervento medico è legittimato dal consenso del paziente, ha sostenuto che, nell'eventualità di una situazione di affanno dovuta al distacco del ventilatore polmonare, si troverebbe nella situazione di dover ripristinare la terapia e, conseguentemente, di non poter dar seguito al desiderio del paziente."

Mi sfugge qualcosa, lo [...]

Vabbè, ma che discutiamo a fare

Sul Foglio di oggi, in un articolo dal promettente titolo "Vivere e morire senza soffrire è una giusta aspirazione, non un diritto", Giorgio Israel regala due perle:

1) L'originalità prima di tutto -
"Immaginiamo di incontrare una persona che sta per lanciarsi da un ponte. Lo fermiamo e gli chiediamo il perché del suo gesto e lui [...]

Deve rileggere il catechismo. Questo non è cristianesimo.

«Deve rileggere il catechismo. Questo non è accanimento terapeutico».
L'ha detto Riccardo Pedrizzi (An) a Ignazio Marino, presidente della Commissione Sanità del Senato. Vogliamo dare fiducia a Pedrizzi? Ok, Pedrizzi, ci fidiamo di te. Rileggiamolo, il catechismo.
In tutto il Catechismo della Chiesa Cattolica la parola "accanimento" compare una sola volta, qui (grassetto mio, NdA):

[...]

Il fascino del ribelle

"La compassione senza pietà è una truffa. Anche se a predicarla siano Sofri, Bianchi, Veronesi, Welby o Pannella. Anche se a predicarla siano uomini di fede o atei secolaristi di vario conio e saio. Aiuterei chiunque mi sia caro e me lo chieda a morire sedato, opportunamente sedato per evitare la sofferenza fisica, ma esigo che la procedura legale mi [...]

Dov’è carità e amore?

Io non riesco a togliermelo dalla testa. Forse la sola lettura della dichiarazione non rende l'idea, quindi facciamo così. Questa era la faccia di Luca Volontè, capogruppo Udc alla Camera, mentre diceva "se proprio vuole, può suicidarsi":



Io davvero non so cos'altro dire.
Piero Welby ovviamente non può suicidarsi, a meno che non [...]

Il cervello sta boicottando Volonté

«Lo stesso Welby sa benissimo che le leggi dello stato italiano non consentono, se non attraverso il suicidio, di decidere personalmente di morire, quindi se lui ritiene di voler dare un taglio alla propria vita può suicidarsi con l'aiuto della moglie, ma questo non ha niente a che fare con la legalizzazione dell'eutanasia che è un omicidio sul quale la [...]

Rassegna stampa

Su Avvenire di oggi (ormai è una droga) tre perle:

1) "Sul crinale della bioetica si rischia il rapporto coi cattolici", di Gabriella Sartori. Questo è l'attacco:
"Perché tanta fretta sulle questioni di bioetica, quasi si trattasse ogni volta di emergenze?"

2) "Morire con dignità, il giro d'Italia di «Scienza&Vita»", di Andrea Fagioli. Un estratto:

Leggetelo tutto, che ne vale la pena

"L'armamentario dei cro­ciati prevedeva una piccola daga chiamata "misericordia": serviva an­che per il colpo di grazia al commi­litone sbudellato e morente. Ma cosa deve fare il soldato di oggi che, in ri­tirata, ode la richiesta straziante di un colpo di grazia da parte del commi­litone schiacciato sotto un carro armato ed incalzato da un nemico [...]

Tutto molto bello

Oggi su Avvenire (siamo tutti un po' masochisti) Giovanni Ruggiero, inviato da Bari, firma un servizio intitolato "Eutanasia no, scommessa sulla vita". Per convincerci, Ruggiero porta quattro esempi:
1) Un medico a cui è stata diagnosticata nel 2003 la Sla, che aveva pensato al suicidio ma poi ci ha ripensato dopo aver letto il libro [...]

Sì, dai, magari guarisce!

"Come medico non posso pronunciarmi non conoscendo personalmente il caso. Comunque, penso che bisogna lottare fino alla fine. Io stesso ho conosciuto tanti casi dati per spacciati e che poi hanno avuto un miglioramento".
(Antonio Gaglione, sottosegretario al Ministero della Salute)


Una new entry nell'elenco dei cretini. Prendete nota, grazie.

Mai, per nessun motivo, a meno che

Ho dato una lettura all'uscita di oggi del cardinal J.L.Barragan, nostra vecchia conoscenza dall'invidiabile faccia di bronzo.
A proposito dell'apprezzabile apertura della Chiesa Anglicana all'eutanasia, prima dice:
"Non si può togliere la vita, con qualsiasi mezzo diretto o indiretto, a un essere innocente".
Poi, poche battute più in là, è d'accordo con [...]